“Consiglio Piede di dio a tutti i ragazzi che amano il calcio. C'è dentro quella magia che rende possibile il superamento di ogni limite”.  (Gianfranco Zola

PIEDE DI DIO

un film di LUIGI SARDIELLO

con Emilio Solfrizzi, Rosaria Russo, Filippo Pucillo, Luis Molteni, Paolo Gasparini, Guido Quintozzi

con la partecipazione di Antonio Stornaiolo, Antonio Catania ed Elena Bouryka

*********************************

DATA DI USCITA: 28 agosto 2009

Distribuzione italiana: Achab film - Bunker lab

MATERIALI PER LA STAMPA SU:

www.piededidio.it (login: press; password: stampa); www.mimmomorabito.it

   “Consiglio Piede di dio a tutti i ragazzi che amano il calcio. C'è dentro quella magia che rende possibile il superamento di ogni limite”. (Gianfranco Zola

Elia ha un talento. Non ha mai sbagliato un rigore in vita sua. E ha un piede fatato, in pochi calciano il pallone come lui. Ma Elia ha un problema. Ha diciotto anni con un cervello da dodicenne: l’età in cui il padre abbandonò lui e la madre per tornarsene a fare il manager, a Roma.

Michele ha un problema. Un incidente gli ha impedito, da ragazzo, di coronare il suo sogno di diventare calciatore. È rimasto nel giro: fa l’osservatore per piccole squadre di provincia, gira, chiacchiera, intrallazza, vive al di sopra delle sue possibilità, mente a se

stesso e agli altri.

Ma Michele sa riconoscere le qualità dei giovani calciatori, tirar fuori il campione che è in loro.

Quando, in uno dei suoi viaggi al sud ad osservare giovani calciatori, Michele si imbatte per caso, su una spiaggia, in Elia, resta folgorato dal suo talento. Vede in lui, un po’cinicamente, anche la soluzione di tutti i suoi problemi. Con le strategie persuasive che non gli mancano riesce a convincere la madre ad affidargli il ragazzo: Michele diventerà il suo manager e lo avvierà ad una grande carriera.

Per questa strana coppia inizia così un viaggio della speranza nella grande città, nel mondo del calcio, ad affrontare procuratori prepotenti e direttori sportivi onnipotenti, fino all'occasione del provino con una grande squadra…

Piede di dioha aperto, fuori concorso, la prima edizione del Festival di Bari “Per il Cinema Italiano” diretto da Felice Laudadio:  “il film più applaudito del Festival” (repubblica.it)

Piede di dio ha rappresentato il cinema italiano nel N.I.C.E. Film Festival di Mosca e San Pietroburgo dal 22 aprile al 2 maggio 2009 e lo rappresenterà a New York e San Francisco nel novembre 2009.