Zap Mangusta - Platone e la legge del pallone (lezioni di filosofia per tipi in gamba)- Rizzoli 2006

Zap Mangusta si chiama in realtà Diego Pesaola, figlio di Bruno, mitico calciatore, e poi allenatore, argentino-napoletano.
In questo libro passa in rassegna gesti tecnici e ruoli, assegnando filosofi di riferimento, aneddoti, tentativi di vocazione o dissuasione, ispirazioni impensabili.
Ad esempio, si chiede chi sia più vicino, nel campo come come nella vita, alla verità: il mediano o il fantasista?. E via con gli esempi favorevoli all' uno o all'altro, lasciandoci scalciare nel dubbio.
Un libro provocante e che si può leggere in infiniti modi diversi, dove riconoscersi o farsi orrore, non rinunciando mai a giocare.
 
 

recensione di Paolo Sollier