PERISSINOTTO
Alessandro

È nato a Torino nel 1964.
Laureato in Lettere Moderne presso l’Università di Torino con una tesi in semiotica riguardante gli aspetti figurativi delle fiabe italiane e ha seguito corsi di specializzazione all’interno del centro di ricerche sull’immaginario dell’Università di Grenoble. Nell’ambito del dottorato di ricerca in Teoria e Analisi del Testo, condotto presso l’Università di Bergamo, ha affrontato le tematiche riguardanti la multimedialità, specie per ciò che concerne la letteratura. Dal 1998 è docente di Editoria Multimediale presso la facoltà di Lingue e Letterature Straniere della stessa Università di Bergamo e dal 2000 è docente di Teoria e Tecniche dei Nuovi Media all’Università di Torino. La sua produzione saggistica conta numerosi studi di semiotica, di critica letteraria e , naturalmente, opere multimediali su cd rom.
Tra i suoi lavori più recenti vi sono: Il gioco, segni e strategie (Scriptorium, Torino 1997), Semiotiche del testo (Edizioni dell’Orso, Alessandria 1997), Dizionario della fiaba (con G.P.Caprettini, Meltemi, Roma 1998 – Premio Costantino Nigra 1999), Il testo multimediale (Utet Libreria, Torino 2000), Metamorfosi del web (Bergamo University Press, Bergamo 2001) e Come creare corsi on line (con Barbara Bruschi, Carocci 2003). Collabora con il quotidiano La Stampa, per il quale scrive articoli e racconti che appaiono sul supplemento “Torinosette”.
Gioca nell’Osvaldo Soriano Football Club con la maglia n°2.

Bibliografia

L’anno che uccisero Rosetta (Sellerio, 1997)
La canzone di Colombano (Sellerio, 2000)

Treno 8017 (Sellerio, 2003)

Al mio giudice (Rizzoli, 2004)
Una piccola storia ignobile (BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2007)
L' ultima notte bianca (BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2008)

L' orchestra del Titanic (Rizzoli, 2008)