NAZIONALE SCRITTORI UNGHERESE

 

Hamvai
Kornél

 

 

HAMVAI, KORNÉL (1969, Budapest) è un commediografo e romanziere molto conosciuto tra quelli della sua generazione. Ha studiato al New College ad Oxford e ha partecipato al International Writer’s Programme a Iowa City. Dal 2003 Hamvai lavora al Dipartimento di Letteratura del Teatro Nazionale ungherese, a Budapest.Ha scritto sei opere teatrali, che saranno pubblicate quest’anno nel volume intitolato “Hóhérok hava”, 2005 (Headsman’s Holiday). I romanzi premiati sono “Márton partjelző fázik, 1995 (Márton the Linesman Out in the Cold)  e “A prikolics utolsó élete”, 2001 (The Last Life of the Varg). Il primo romanzo è sul calcio. Egli è anche conosciuto per le sue traduzioni di: Derek Walcott, Charles Simic, Stephen King, John Berendt, Tibor Fischer, Harold Pinter, Tom Stopppard, John Steinbeck, Eric Bogosian e altri. Ha ricevuto molti premi, tra cui:  Il Migliore Esordio dell’Anno in Ungheria, La migliore Commedia Ungherese (parecchie volte),  Premio József Attila, Premio Déry Tibor e il Premio Szép Ernő.
Le sue pieces sono state rappresentate alla Comedie Francaise (Parigi, Francia), al Theater Alliance (Washington D.C., USA), Divadlo Svandovo  (Praga, Repubblica Ceca), Pidivadlo (Praga, Repubblica Ceca), Kaupunginteatteri (Kuopo, Finlandia), Grace Theatre (London, UK), e si è esibito come special guest con la compagnia del Katona Theatre, Roma 2001.

In italiano: “Il mese del boia” in : Il ciclista azzurro, drammi ungheresi contemporanei, edizione Arktisz 2002.