NAZIONALE SCRITTORI UNGHERESE

 

Darvasi
Làszlò

 

 

DARVASI, LÁSZLÓ (1962, Törökszentmiklós) è uno dei migliori narratori della sua generazione. Dal 1990 al 1998 è stato redattore della Pompeji literary magazine. dal 1993 fa parte della redazione di Élet és Irodalom, un’importante settimanale di letteratura ungherese. Ha scritto due libri di poesia, sei di novelle, due di giornalismo, due libri di favole e un romanzo, premiato. Ha ricevuto molti premi tra cui: Premio József Attila, Premio Krúdy, DAAD Borsa di studio a Berlino e il Berlin-Brücke Preis nel 2004. Il suo attesissimo libro “Storia mondiale del calcio” apparirà nel 2006 prima della Coppa del Mondo. Il romanzo premiatoA Könnymutatványosok legendája” è in parte ambientato nel 16mo secolo in Italia, e il suo nuovo romanzo, che presto sarà pubblicato, tratta della storia italiana del 19mo secolo. I lavori tradotti di Darvasi sono: Das Traurigste Orchester der Welt (tedesco, Rowohlt Berlin, 1995); Legende von der Tranengaulker (tedesco, Suhrkamp, 2001); Eine Frau besorgen (tedesco, Suhrkamp, 2002) Die Hundejager von Lojang (tedesco, Suhrkamp, 2003); Het treurigste orkest van de wereld (olandese, Van Gennep 1996); L'orchestre le plus triste du monde (francese, Actes Sud, 2000). I suoi lavori sono stati pubblicati anche nella Repubblica Ceca, in Croazia, in Slovenia e in Romania. Darvasi è un tifoso della squadra di calcio del Como.